Comunicato Stampa del 10 Settembre 2016

Comunicato Stampa

Festival tutto Mogol e Battisti, a Buccino

Domani, domenica, finalissima con Mogol presidente della giuria

Questa sera, sabato, si concludono le selezioni degli artisti in gara

 

          Con un commosso ricordo di Lucio Battisti, il Festival tutto Mogol e Battisti che si è aperto ieri sera a Buccino. Nel 18° anniversario della scomparsa del grande artista, sul palco le canzoni scritte insieme a Mogol che hanno fatto la storia della musica italiana. Buccino ha tributato il suo omaggio ad un protagonista che continua a vivere grazie alle sue poesie e alle sue note senza tempo.

Nel villaggio della musica, su un palco che ricorda grandi eventi musicali, per la sua fastosità, si sono esibiti i primi 13 artisti di questo concorso canoro. E questa sera, sabato, altre 13 canzoni:

Elisa Campagna – Si viaggiare; Rossella Costa – La collina dei ciliegi; Giusiana Improta – Il tempo di morire; Martina Fornataro – I giardini di Marzo; Bruno Gaudiosi – Luci dell’Est; I Sognatori – Con il nastro rosa; Just Duo – Pensieri e parole; Le Loving – E penso a te; Jasmine La Manna – Il mio canto libero; Lovers Note’s – Eppur mi son scordato di te; Costanza Motroni –Emozioni; Jessica Russo – Insieme a te sto bene; Miriam Verzellino – Nella mia Città.

Durante la serata, presentata da Enza Ruggiero, dunque, tante emozioni e tanta attesa per le voci che hanno espresso autentici talenti, tutti provenienti dal salernitano e dal resto della regione, ma anche dalla Basilicata. Al termine della due giorni di ieri e questa sera, saranno selezionate le 14 canzoni finaliste dalla giuria presieduta dal giudice Carmine Olivieri, grande appassionato ed esperto di musica. Insieme a lui il maestro Michele Carasia, la pianista e cantante lirica Lucia Lena Rosapepe, l’editrice tv e pianista Guendalina Scelza, il cantante Michele Attanasio.

Ad organizzare la kermesse è l’associazione Paese mio di Buccino, col suo presidente, Gregorio Fiscina, che ha ringraziato quanti hanno lavorato in mesi di lavoro intensissimo.

 

L’attesa del gran finale

Ma l’attesa è ora per il gran finale di domani, domenica, quando a Buccino arriverà Mogol a presiedere la giuria tecnica composta da Claudio Gubitosi, Giuseppe Gioni Barbera, Enzo Russolillo, Enrico Bianchini, Massimo Bonelli, Lello Cozzolino, Antonello Cascone, Nello Vivacqua. Presenterà la serata il conduttore ed imitatore Alessandro Greco, insieme ad Enza Ruggiero. A Buccino ci sarà anche il look maker Al Pacino, originario di Buccino, famoso parrucchiere della Rai, che curerà il look degli artisti in gara. Ospite della serata, a cui sarà consegnato il premio “Il Sud che conta e che canta”, sarà Giovanni Caccamo, vincitore di Sanremo giovani 2015

Ma prima dello spettacolo, che inizierà alle ore 21 (ex Piazza Municipio), Mogol terrà una conferenza stampa nel villaggio della musica alle ore 19. Sarà presentato un bilancio dell’evento, i progetti per il futuro e il paroliere risponderà ad ogni curiosità. Saranno poi presentati i premi di questo festival, il trofeo dell’artista salernitano Pietro Lista e gli ambiti corsi al Cet, la scuola di musica di Mogol. Al vincitore del Festival, infatti, sarà assegnata una borsa di studio per il corso al Cet e poi potrà partecipare di diritto alle fasi finali dei Grandi festivals italiani, in programma a Verona dal 27 al 30 dicembre prossimo. Chi si aggiudicherà il Premio della Critica ed il Premio Mango per l’interpretazione più originale, avrà un minicorso al Cet e accederà alle selezioni del Grandi festival di fine anno. Autentiche opportunità per cambiare il proprio futuro.

 

10 settembre 2016​​​​​​​

  Margherita Siani

 

 

 

Info: www.festivaltuttomogolbattisti.it; Facebook “Festival tutto Mogol Battisti”

Associazione Paese Mio 3317076565 – M. Siani 3386680554 

Lascia un commento